COS'E' UN LUBRIFICANTE

   Liquido che varia la viscosita' con la temperatura, opportunamente unito ad altre sostanze miglioranti (Additivi) allo scopo di : 1) lubrificare per ridurre attrito ed usura; 2) raffreddare per ridurre la dilatazione termica; 3) pulire per evitare bloccaggio di fasce elastiche o difficolta' di funzionamento dei sincronizzatori. Il lubrificante viene prodotto miscelando olio base di opportuna viscosita' (derivato dalla distillazione del petrolio grezzo) con: 1) additivi, sostanze chimiche per migliorare il comportamento dell'olio in sevizio ed alcune caratteristiche tecniche; 2) detergenti, disperdenti per tenere pulito il motore da nerofumo, incrostazioni, prodotti incombusti che sono eliminati al cambio dell'olio; 3) antiossidanti, per evitare la formazione di composti che deteriorano la stabilita' dei lubrificanti; 4) miglioratori dell'indice di viscosita', adatti a contenere la variazione della viscosita' con la variazione della temperatura in modo da essere piu' fluidi a freddo (avviamento a temperatura ambiente) e piu' viscosi a caldo (marcia lenta sotto sforzo); questo tipo di additivi e' chiamato anche "polimeri" e le molecole durante il funzionamento nel motore o negli ingranaggi del cambio possono rompersi riducendo l'indice di viscosita'.

 

Torna all'Home Page