Chi sono i Lions  
Lions international
Scopi del Lionismo
Etica Lionistica
Preghiera Lions
Glossario
Il Club  
Il nostro statuto
I soci del Club
Il Direttivo
La sede sociale
Diventare socio
Link utili
 Attivitā  
Notizie
Eventi
Services
Spazio Lions
Archivio
Ruvo di Puglia
  La Storia
  La Cittā
  Il territorio
  La Gastronomia
 

 RUVO DI PUGLIA - LA GASTRONOMIA

   L'approccio con la citta' e le sue tradizioni non puo' dirsi esaustivo senza assaporare almeno qualche piatto tipico locale. Famosa la tiell o vaso di Ruvo: pasticcio di maccheroni cotto al forno in tegami di coccio. Le orecchiette (strascenot) sono anch'esse parte essenziale della gastronomia locale: condite con le rape, o ancora con ricotta dura, pomodoro fresco e basilico. Nei giorni di vigilia dell'Immacolata e di Natale si preparano r'laghen (tripoline) condite con baccala' pomodori e mollica fritta. Sempre a base di agnello č gnmeredd (involtini di interiora) sono le odorose grigliate. In primavera si preparano i grandi pizze rustiche con ripieno di spaghetti, porri, olive nere, sgombri o alici salate. I dolci sono da assaggiare tutti: pettole, cartellate ricoperte di vin cotto, sesemidd (pandolce con mandorle, farina, vin cotto, cioccolato); calzoncelli ripieni di pasta di mandorla o marmellata e ancora, in un elenco necessariamente incompleto dolci di pasta reale (mandorle triturate).
   Ottimi e apprezzatissimi i vini prodotti dalle cantine locali che hanno ormai conquistato fette considerevoli del mercato internazionale: delle varieta' pregiate di uve si ricava il Bianco doc Castel del Monte, il rosato e il rosso. Ottimi anche gli spumanti e di gran pregio anche l'olio extravergine di oliva.